Scafati a difesa del Sarno

Con i fermenti del mese di agosto del 2017, con le imponenti manifestazioni del         3 settembre e del 29 ottobre immediatamente successivi, una parte veramente notevole della cittadinanza scafatese ha, finalmente, preso coscienza dello stato di totale abbandono del nostro fiume.

Contemporaneamente, in tutti i territori che costituiscono il bacino idrografico del Sarno, altri nostri conterranei hanno dato vita ad associazioni, comitati e movimenti tesi all’unione delle forze per una decisa e definitiva azione che abbia come finalità la denuncia sociale e le necessarie pressioni presso la politica e le istituzioni locali. E,direi, presso la magistratura competente. Quanto prima.

L’obiettivo è quello della soluzione delle gravissime condizioni di inquinamento del nostro corso fluviale. Attualmente possiamo contare, eventualità mai verificatasi in tanti decenni, su una RETE di cittadini organizzati e determinati alla battaglia contro illegalità, connivenze e “distrazioni” degli enti preposti per costringere, mediante gli strumenti della democrazia, gli enti locali e la nostra stessa amministrazione regionale, ad adottare gli interventi immediati e le politiche a breve e lungo termine affinché questa piaga diventi solo un brutto ricordo.

A Scafati, il “Comitato a difesa del Sarno” è nato dalla volontà e dall’impegno di molti concittadini. Primo tra tutti Domenico Pedone, attuale presidente del comitato locale.

Mi onoro di farne parte come socio fondatore e vi invito a voler dare la vostra adesione, il vostro fattivo contributo, i talenti, le competenze, una piccola parte  del vostro tempo libero. Il comitato si riunisce con cadenza quindicinale.

Troverete, on-line, il modulo di adesione sulla  omonima pagina Facebook.

La storia, la cultura, le eccellenze del nostro territorio. Queste tematiche ed altre di notevole importanza sono state raccolte in una Carta dei Valori.

I rappresentanti della RETE dei comitati di nostri conterranei l’hanno firmata  il 19 febbraio scorso in quel di Sarno.


Tenacia e forza cresceranno con la vostra collaborazione. Unitevi al comitato. Diventate protagonisti di una svolta storica per il nostro martoriato territorio.

A cura di Antonio Matrone

Commenti
Condividi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi