Lettura e musica per i piccoli lettori scafatesi

Alla Sezione Ragazzi della Biblioteca “F. Morlicchio” l’evento “Per Beethoven…che libri!”


Tanti sorrisi, entusiasmo e partecipazione hanno accompagnato i bambini che Martedì 27 hanno preso parte all’ incontro “Per Beethoven…che libri!” presso la Sezione Ragazzi della Biblioteca Comunale di Scafati “F. Morlicchio”.

Lettura e musica sono state le due protagoniste indiscusse della giornata dedicata alla propedeutica musicale a cura dell’Associazione ARTEMUS del M° Francesco D’Aprea.
La propedeutica musicale ha come specifico scopo l’avvicinamento del bambino in età infantile (dai 3 ai 6 anni) al linguaggio musicale.
Conoscenza che viene proposta attraverso l’attività più vicina alla crescita: il gioco; infatti, è giocando che si spinge il bambino all’ascolto, alla conoscenza e alla ripetizione dei suoni.
L’approccio alla musica viene proposto attraverso teorie d’apprendimento musicale come il Metodo Gordon e il Metodo Orff-Schulwerk che permettono al bambino di crescere attraverso l’espressività musicale migliorando la propria consapevolezza sia nelle relazioni con gli altri che nella scoperta di nuove forme comunicative e creative.
Svariate sono state le letture proposte: da il “Gatto di Beethoven” a “Pierino e il Lupo”, tutte curate dai Volontari del Servizio Civile Nazionale, svolto presso la medesima biblioteca. Queste hanno fatto da contorno a tante musiche scelte a tema dai maestri dell’Associazione ARTEMUS. A tal proposito, il portavoce dell’associazione si è detto entusiasta dichiarando che: “l’evento come quello di oggi è la conferma della nostra volontà di offrire ai piccoli e giovani del territorio un momento di aggregazione culturale e sociale attraverso vari strumenti educativi, quali appunto la lettura e la musica. Questi occasioni aiutano a stimolare la curiosità e la passione nei bambini e nei ragazzi; noi restiamo sensibili a questi obiettivi e cerchiamo di proporre eventi, corsi di propedeutica musicale e concerti. A tal proposito, l’associazione si vedrà impegnata in un concerto didattico, il’8 aprile alle 18.00 presso il Teatro San Pietro di Scafati con un’orchestra di 18 elementi, l’Artemus Ensable, che porterà in scena l’opera di Prokofiev “Pierino e il Lupo”.
Dunque, nel complesso, grande successo per l’evento e per la Sezione Ragazzi della Biblioteca la quale, da tempo, si rende protagonista di iniziative formative e culturali di grande rilievo per la città di Scafati e ciò nonostante il bilancio in rosso delle casse comunali le quali non sono in grado, ad oggi, di fornire le risorse necessarie ed indispensabili per alimentare una realtà così viva e importante per la comunità scafatese.
Le carenze istituzionali ed economiche vengono prontamente compensate dall’impegno, la passione e la propositività della Direttrice Maria Benevento e delle Responsabili della Sezione Luisa De Marco e Margherita Formisano le quali, coadiuvate dai Volontari del Servizio Civile Nazionale, nonché attraverso la fattiva collaborazione con associazioni territoriali come ARTEMUS, promuovono progetti educativi e formativi per le giovani generazioni scafatesi.

E quando il costo della realizzazione di tali eventi è pari a zero, senza alcun sostegno economico, tutto assume più valore.

Annalisa Giordano

 

Commenti
Condividi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per Maggiori informazioni leggi la nostra Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi