“Caccia all’immagine”, prove di (ri)scatto per il Sarno

Il comitato Scafati a difesa del Sarno, in collaborazione con l’Ente parco Regionale del bacino idrografico del Fiume Sarno, ha organizzato una mostra fotografica itinerante che ha fatto tappa a Scafati dal 9 al 17 marzo, in una delle sale del teatro don Bosco di piazza Vittorio Veneto.
La mostra ha messo in scena gli scatti di tanti partecipanti al concorso “Caccia all’immagine”; scatti che ritraggono il fiume Sarno tra scorci suggestivi e atmosfere emozionanti.
Ogni scatto fa parlare l’occhio dell’autore il quale cattura dettagli di un universo ricco di prospettive inesplorate. Una sorta di mai visto del già visto. Le fotografie esaltano una bellezza che poche volte riusciamo a cogliere nella frenetica quotidianità dei nostri impegni: colori naturali che si mescolano agli sfondi pittoreschi delle città agro-nocerine come Sarno, Nocera e Scafati.
Il contest fotografico è nato con la precisa esigenza di stimolare, attraverso una forma d’arte, la scoperta del proprio territorio e la valorizzazione dello stesso.

Da sempre il comitato Scafati a difesa del Sarno mette a disposizione il proprio impegno nel promuovere un’attenta sensibilizzazione sulla questione ambientale legata al fiume Sarno e ai suoi tributari. Con questo scopo, il comitato opera sinergicamente con altre associazioni del territorio al fine di unire esperienze e condividere obiettivi.

Tali obiettivi si concretizzano attraverso la necessaria azione dell’ente Parco regionale del fiume Sarno che comprende una buona parte di comuni attraversati dal fiume. Tale ente opera mettendo in campo tutte le azioni più opportune per la tutela di un territorio ricco di storia e biodiversità, sempre più esposto ad un crescente ed incontrollato attacco industriale che rischia di minare gli sprazzi di bellezza che andrebbero vissuti attraverso i propri occhi e non solo attraverso una foto.

Annalisa Giordano

Commenti
Condividi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per Maggiori informazioni leggi la nostra Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi