Artemus Ensemble, una pioggia di eventi

L’Artemus Ensemble, oramai nota per le sue importanti performance in ambito musicale, è pronta a rilanciare la “Seconda Stagione Concertistica Artemus”, patrocinata dalla Banca BCC Scafati Cetara e sostenuta da alcuni sponsor locali sensibili alle iniziative culturali del territorio. Dopo il debutto l’11 Novembre 2017, i giovani fondatori scafatesi Francesco D’Aprea e Alfonso Todisco, si sono impegnati con grande dedizione a dare continuità ad un progetto ambizioso e di grande importanza culturale e sociale, lanciando la loro Prima Stagione Concertistica nell’Aprile del 2018, Sei eventi che hanno riscosso un grande successo di pubblico e di critica. Contemporaneamente da Settembre 2018 hanno inaugurato l’Accademia Musicale Artemus ETS nel centro di Pompei, un fulcro artistico volto ad offrire sul territorio un’attività didattica all’avanguardia, con Maestri altamente qualificati, con l’obiettivo di diffondere sempre più la Musica nelle famiglie del nostro territorio.  Attualmente ci sono in cantiere diversi concerti importanti, tra cui il Concerto per la Telethon a Caserta (Giugno 2018), il Concerto all’Alba di Positano (Agosto 2018), omaggio musicale in occasione della Cittadinanza Onoraria di Alberto Angela a Pompei (Ottobre 2018), il Concerto di Natale al Teatro Mattiello per la Fondazione Bartolo Longo (23 Dicembre 2018), inoltre hanno ricevuto il Primo Premio al  “Concorso Internazionale Giovani Promesse” di Bracigliano (Maggio 2018) e al “concorso internazionale di Esecuzione Musicale Città di Baronissi” (Giugno 2018).

Il cartellone comprenderà 6 appuntamenti da Maggio a Novembre, una programmazione che inizierà con un omaggio a De Andrè, a 20 dalla sua morte. A Giugno seguirà un concerto in collaborazione con il Jazzit Fest, proponendo un repertorio d’eccezione: la Rapsodia in Blue di Gershwin con la pianista Stefania Tallini, seguita da musiche di Flavio Cuccurullo e della stessa pianista in veste di compositrice.

E ancora a settembre in collaborazione con l’Archeoteatro di Pompei sarà la volta di un concerto lirico in cui l’opera farà da padrone. Seguiranno due concerti ad Ottobre in cui saranno protagonisti gruppi da camera e pianisti solisti nella bellissima Sala Santarpino di Scafati, prima del gran finale a Novembre, con un concerto per Ensemble d’Archi, in programma musiche di F. Mendelssohn, E. Elgar, E. Grieg.

Dunque, un calendario di eventi musicali che terrà l’orchestra estremamente impegnata nell’offrire ancora una volta momenti unici per il pubblico locale e non solo. Duro è stato il lavoro portato avanti dai due giovani fondatori che mirano anche stavolta a mettere in luce tanti giovani musicisti al fine di promuovere fattivamente la crescita culturale dell’agro-nocerino e soprattutto quella dei suoi talenti.                  

Il primo invito è per l’11 Maggio presso il Teatro S. Francesco di Scafati, con il concerto inaugurale intitolato “F. De Andrè, quando la Poesia incontra la Canzone”, in collaborazione con la band “Storie Distratte”. Non resta che scaldare le orecchie.

Annalisa Giordano

Commenti
Condividi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per Maggiori informazioni leggi la nostra Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi